Come configurare il backup in Windows 10

Windows Backup crea copie di tutti i file nelle librerie, cartelle e unità selezionate. Puoi anche includere un'immagine di sistema nel backup. Questo articolo ti mostrerà come configurare i backup in Windows 10.

Non spesso, ma a volte il disco rigido si sta sgretolando e non c'è modo di recuperare i dati da esso. Si consiglia sempre di eseguire il backup dei file necessari su un'altra unità o archiviazione cloud. Il backup ti salverà da molte sorprese.

Configura il backup di Windows.

1. Vai al menu "Start" e apri "Opzioni";

2. Apri "Aggiornamento e sicurezza";

3. Sul lato sinistro, seleziona "Servizio di backup", sul lato destro, apri "Vai a" Backup e ripristino "(Windows 7)";

4. Fare clic su "Configura backup";

5. Verrà avviata l'archiviazione dei dati;

6. Scegli dove vuoi salvare il backup, puoi conservare le copie sullo stesso disco rigido, cosa sconsigliata! È inoltre possibile creare copie su un supporto esterno o su una condivisione di rete, che è più affidabile. In questa finestra, selezionare il supporto su cui si desidera salvare i backup o una condivisione di rete, quindi fare clic su "Avanti".

7.  Se lasci la casella di controllo "Fornisci a Windows la scelta" - Windows eseguirà il backup dei file salvati nelle librerie, sul desktop e nelle cartelle Windows standard. Windows creerà anche un'immagine di sistema che è possibile utilizzare per ripristinare il computer in caso di problemi. Questi oggetti verranno archiviati regolarmente in base a una pianificazione.

Se selezioni la casella "Dammi una scelta", puoi selezionare librerie e cartelle e anche specificare se includere nell'immagine del sistema di backup. Gli elementi selezionati verranno archiviati regolarmente in base a una pianificazione. Dopo aver effettuato la scelta, fare clic su "Avanti".

8. Se hai selezionato "Dammi una scelta" nel paragrafo precedente, in questa finestra, seleziona le caselle che desideri includere nel backup. Dopo aver effettuato la selezione, fare clic su Avanti.

9. Fare clic su "Modifica pianificazione";

10. È possibile scegliere la frequenza con cui eseguire il backup in base a una pianificazione, in quale giorno ea che ora. Quando selezioni quello che desideri, fai clic su "OK".

 Puoi anche disabilitare l'archiviazione pianificata e avviarla secondo necessità, per questo devi deselezionare la casella di controllo "Esegui archiviazione pianificata". Fare clic su OK.

11. Fare clic su "Salva parametri e avvia l'archiviazione";

12. Il backup verrà avviato.

13. Al termine del backup, troverai una copia sul disco specificato durante l'installazione. Inoltre in questa finestra puoi avviare il backup quando vuoi cliccando su "Esegui backup dei dati adesso".

Per oggi è tutto, se hai aggiunte, scrivi commenti! Buona fortuna 🙂